Notizie.it logo

[Video] - Come pulire interni auto

Tutorial – come pulire interni auto

La pulizia degli interni dell’auto non ha soltanto peculiarità estetiche, ma anche di igiene e sanificazione.

L’abitacolo dell’auto rappresenta per molti un vero e proprio ufficio o salotto mobile, specialmente per chi in auto trascorre gran parte del proprio tempo per lavoro o per diletto, ed è importante la pulizia. Anche chi utilizza l’auto soltanto per percorrere pochi chilometri dovrebbe però imparare ad aver cura dei propri interni, secondo una manutenzione semplice e ordinaria. Bastano infatti pochi accorgimenti per avere un interno pulito, sano e igienizzato, non soltanto per estetica e per appagare l’occhio, am anche per un principio igienico. Un ambiente sporco, polveroso e mal tenuto si può dimostrare ricettacolo di batteri e germi, causando anche qualche malattia stagionale.

Per prima cosa è bene avere a disposizione un aspirapolvere completo di un bocchettone apposito per poter aspirare tra i sedili e sotto ad essi.

Togliere tutti i tappetini, sbatterli all’aria, aspirarli e lasciarli all’aria aperta per qualche minuto. Aspirare la tappezzeria che ricopre il pianale e i sedili, facendo attenzione a non rovinare i rivestimenti. Vi sono prodotti appositamente pensati per la pulizia dei tessuti e della pelle e sanno offrire dei buoni risultati se ci si attiene alle istruzioni e se si utilizzano con una certa costanza.

Vi sono anche degli spray mangiaodori, utili per dare un’aria nuova all ambiente. Le plastiche del cruscotto e della plancia vanno passate prima con un panno umido per togliere la polvere e eliminare eventuali residui di sporco e poi un prodotto apposito per cruscotti (vi sono anche della salviettine già imbevute e umidificate), può conpletare la pulizia.

Un detergente apposito per l’interno del parabrezza è consigliabile, in quanto riduce anche gli appannamenti (soprattutto nella stagione invernale), e aiuta a sgrassare ed eliminare eventuali segni che possono infastidire la visione.

Sul parabrezza si attacca la polvere proveniente dall’esterno, che entra nell’abitacolo tramite il passaggio di aria.

© Riproduzione riservata
Leggi anche

Loading...