Notizie.it logo

[Video] - Come avere patente internazionale

come fare la patente internazionale
Come avere patente internazionale
Chiunque abbia voglia o necessità di guidare all’estero, oltre la Comunità Europea, deve sapere che è necessario avere la Patente internazionale.

La patente internazionale serve non solo per guidare le auto ma bensì in molti casi anche i motorini 50. L’unico modo per guidare un mezzo senza incorrere in problemi e multe è essere dotati della Patente Internazionale di Guida che altro non è che una traduzione della patente italiana. La Patente che ci abilita a guidare fuori dai confini italiani e oltre la Comunità Europea dove la nostra patente è riconosciuta.

Le convenzioni internazionali prevedono due distinti modelli di patente internazionale: il modello Ginevra 1949 e Vienna 1968. Entrambi i permessi internazionali di guida si possono ottenere in Italia. Il modello Vienna 1968 ha una validità di 3 anni il modello Ginevra 1949 ha una validità di 1 anno.

Gli Stati Uniti, Thailandia, Sud Africa e Giappone hanno aderito alla Convenzione di Ginevra del 1949, quindi la validità del permesso internazionale di guida ha validità di un anno.

Per potere ottenere la patente internazionale bisogna recarsi alla Motorizzazione e fare richiesta, pagando dei bollettini e marca da bollo.

Tempo di emissione della Patente si aggira intorno ai 15/20 giorni.

I costi non superano i 50 euro.

Prima di andare a richiedere la patente internazionale è necessario chiedere al Consolato del paese che si intende visitare e chiedere a che convenzione sono legati se a quella di Ginevra o a quella di Vienna.

Prassi

La richiesta di permesso internazionale di guida va presentata agli Uffici periferici del Dipartimento per i Trasporti Terrestri (DTT).

Si deve compilare l’apposito modello in distribuzione presso gli Uffici stessi.
Le modalità per presentare la domanda sono descritte sul sito del Ministero dei trasporti.

Per ulteriori informazioni è opportuno rivolgersi direttamente al Dipartimento per i Trasporti Terrestri o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

(e-mail: urp@mit.gov.it).

Al momento della consegna del documento occorre presentare in visione la patente di guida in corso di validità.

© Riproduzione riservata
Leggi anche

Loading...